6a Giornata del 23-24/05/2016
giovedì, 26 maggio 2016

Al termine della sesta giornata abbiamo una sola squadra in vetta: OTTICA VISTA CHIARA. La squadra di capitan DI BIAGIO continua la sua marcia inarrestabile e conquista la quinta vittoria in altrettante gare (ha goduto del turno di riposo nel corso della terza giornata). A determinare il suo posto in solitaria davanti a tutti è la vittoria nello scontro al vertice con SA IMPIANTI. Partita ricca di episodi, ma molto bella e combattuta che si è conclusa sul 5 a 3: da una parte sono andati a segno CIOFFI (tripletta), GUGLIELMO A. e BORNINO, dall’altra non sono bastati i 3 gol di SILVERI. Brutto stop anche per LE CAMELIE DELL’ANFORA che cadono 7 a 2 sotto i colpi di ZUPPA ROMANA, che grazie a questa vittoria raggiunge quota 12 e il secondo posto. ROSCINI e FEOLI non possono fare niente contro PERSI (tripletta), VACCHELLI, MANUELLI, ANZALONE e GIACINTI. Va però ricordato che a LE CAMELIE DELL’ANFORA mancava il portiere titolare MANCINI, che fa sempre la differenza in campo. REAL JUANUCO si avvicina alle posizioni di vertice e grazie al 3 a 2 imposto a KAMAFUSI, la supera in classifica lasciando la squadra di capitan PONZIANI M. a quota 9, posto che occupa da due giornate, viste le ultime 2 battute d’arresto. Proprio il capitano, insieme a BASTIANONI tengono la partita in equilibrio, pareggiando la doppietta di PIERONI, ma il gol di PALA porta i 3 punti a MORGANTE & C. IL CAMPIONE inizia a risalire la classifica, inanellando la seconda vittoria consecutiva. Il 3 a 2 ai danni di MANCHESTER JUNIOR porta le firme di LODRENTI (doppietta) e CARMINA DAM. Niente da fare per gli uomini di capitan MANOLE, che nonostante un MUSAT in spolvero (2 gol anche per lui), impattano contro un ottimo GAVINI, che si merita per questo la nomination nella squadra della settimana. L’ultima partita in programma ha visto lo scontro nei bassifondi della graduatoria tra BORUSSIA DORTMUND e ACILIA DINER. Hanno avuto la meglio i “giallo-neri”, che grazie ai gol di SISTO (3) e APREA superano 4 a 1 l’avversario e cancellano lo 0 dai punti conquistati. 0 però che è rimasto a CRACCO A. & C. che firmano il gol della bandiera con LIGIOS, ma che fanno un passo indietro dal punto di vista della prestazione, prestazione che nelle prime 3 partite non era mai mancata.

Commenta